Commercialista: news fiscali e circolari

In questa sezione riportiamo tutte le news e le comunicazioni in ambito fiscale.

Le ultime news del commercialista:

La nuova IRPEF 2024: aliquote e detrazioni

pubblicato il 3 gennaio 2024

Il Decreto legislativo tramite il quale è stata data attuazione al primo modulo di riforma delle imposte sul reddito delle persone fisiche interviene su aliquote e scaglioni, nonché sulle detrazioni.
Per quanto riguarda le aliquote, l’art. 1 del Decreto dispone la riduzione degli scaglioni da quattro a tre, sulla base delle seguenti fasce di reddito:
a) fino a 28.000 euro, 23 per cento;
b) oltre 28.000 euro e fino a 50.000 euro, 35 per cento;
c) oltre 50.000 euro, 43 per cento.

Rispetto all’anno 2023, si assiste all’accorpamento dei primi due scaglioni di reddito e alla riduzione di due punti percentuali dell’aliquota applicata ai redditi compresi tra i 15.000 ed i 28.000 euro.
Un ulteriore intervento riguarda la detrazione IRPEF riconosciuta per i redditi di lavoro dipendente: tale detrazione viene aumentata da 1.880 euro ad euro 1.955.
Viene anche rivisto il sistema delle detrazioni IRPEF riconosciute a fronte di spese e oneri, con l’introduzione di una riduzione delle detrazioni stesse, fermo restando quanto attualmente previsto in ordine alla progressiva riduzione di alcune detrazioni al 19% (tranne spese sanitarie) nel caso in cui il contribuente consegua redditi di ammontare superiore a 120mila euro, con azzeramento delle stesse a raggiungimento di un reddito pari o superiore a 240mila euro.


Operativo il Registro dei titolari effettivi

pubblicato il 10 ottobre 2023

Pubblicato il 9 ottobre 2023 in G.U. il decreto che definisce la piena operatività del registro dei titolari effettivi. L’invio del nuovo adempimento potrà essere effettuato fino all’11 dicembre 2023.

Sono tenuti all’invio:

  • le società di capitali (SPA, SAPS, SRL, cooperative e società di mutuo soccorso);
  • le persone giuridiche private (fondazioni, associazioni riconosciute e comitati riconosciuti);
  • i trust e gli istituti giuridici affini ai trust.

Per presentare la pratica:

  • si deve accedere a DIRE (lo strumento del Registro Imprese per compilare e inviare pratiche di Comunicazione Unica) oppure è possibile utilizzare un’altra soluzione di mercato;
  • scegliere la pratica del titolare effettivo (TI.RE.);
  • indicare l’impresa o l’istituto oggetto della comunicazione e dichiarare i dati del suo titolare effettivo;
  • firmare con Firma Digitale.

La comunicazione va inviata direttamente e firmata digitalmente dal legale rappresentante e non può essere delegata.


Contatta Studio Scudo

Analizzeremo insieme la situazione per proporti la migliore soluzione per la tua azienda.

    Informativa al trattamento dei dati personali privacy policy



    Acconsento al trattamento dei dati personali per l’iscrizione alla mailing list – newsletter con finalità di marketing diretto come specificato nella privacy policy